Antonietta Apollonio si reca al pozzo in via Santa Maria Goretti,dove abita,per riempire d'acqua le due " menze",recipienti in lamiera zincata per il trasporto del preziosa liquido. Verso la fine degli anni '50,periodo in cui è stata scattata la foto,la maggior parte del paese era priva del servizio di acqua e fogna nelle abitazioni,per questo ci si approvigionava dai numerosi pozzi esistenti sul territorio,mentre per il servizio fognario si ricorreva alla "caratizza".

Joomla templates by a4joomla